24 febbraio: Giornata di preghiera e penitenza per il peccato di abuso sessuale


ll primo venerdì di Quaresima, il 24 febbraio, la Chiesa in Polonia vivrà, per la settima volta, una giornata di preghiera e penitenza per il peccato degli abusi sessuali.

Mons. Wojciech Polak, Delegato per la Tutela dei Minori della Conferenza Episcopale Polacca, ha incoraggiato tutti ad unirsi in preghiera anche attraverso la liturgia della Via Crucis, con le riflessioni preparate per questa giornata. „Come S. Veronica, che asciuga il Volto martoriato di Cristo, asciughiamo con la preghiera e la penitenza i volti sofferenti dei nostri fratelli e sorelle, la cui vita è segnata dal dramma dell’abuso” – ha scritto in un messaggio speciale per questa giornata.

„Il dramma dell’abuso nasconde alle vittime il volto di un Dio pieno d’amore. Quanto è difficile per un cuore colmo di dolore credere che Dio sia dalla sua parte e che si può contare sull’accompagnamento e il sostegno della comunità ecclesiale” – ha sottolineato Mons. Polak.

I materiali pastorali preparati sono stati resi disponibili sul sito web wspolnotazezranionymi.pl. Possono essere scaricati sia sotto forma di libretto impaginato, sia nelle sue singole parti, ad esempio il testo dell’omelia, la preghiera dei fedeli, la Via Crucis.

„Rispondiamo con generosità anche all’incoraggiamento del Santo Padre Francesco, che ha fissato per il mese di marzo di quest’anno l’intenzione di preghiera per le vittime” – ha chiesto il Primate della Polonia. La nostra risposta sia la preghiera, l’accompagnamento e la sensibilità dimostrata verso coloro che sono stati feriti dagli abusi sessuali. Creiamo una comunità con i Feriti!” – ha scritto.

(Tradotto dal polacco da M. Olmo / Ufficio per le Comunicazioni Estere della Conferenza Episcopale Polacca)


2023-02-23





ULTIMI POST